Comunicazione

Comunicare le opportunità e i risultati del Programma

La comunicazione ha l'obiettivo principale di garantire assistenza ai beneficiari potenziali ed effettivi per favorire l’accesso alle opportunità, oltre a quello di aumentare: 

  • la conoscenza e la consapevolezza rispetto alla politica di coesione sul territorio
  • la percezione positiva delle azioni realizzate
  • il coinvolgimento di stakeholder e cittadini.

Le attività di comunicazione sono attuate in stretta collaborazione con quella degli altri Programmi relativi ai Fondi europei e rafforzate dalla co-progettazione con il network europeo Inform EU, la rete nazionale e la rete regionale di comunicazione con oltre 100 membri.

2021-2027

Nella programmazione 2021-2027 dei Fondi europei la Commissione europea ha individuato responsabilità condivise per la gestione delle risorse, tra cui le azioni di comunicazione e visibilità che riguardano sia gli Stati membri e le Autorità che attuano i Programmi sia coloro che ricevono i Fondi europei, ovvero i beneficiari. Tutte le indicazioni sono presenti nel Regolamento (Ue) n.1060/2021 (pdf3.86 MB) che riporta le disposizioni comuni per le azioni di comunicazione e visibilità dei Fondi europei 2021-2027.

Resp_beneficiari_21-27.png

L’Autorità di gestione del Programma guida e sostiene i beneficiari nelle loro attività di comunicazione. Per questo le responsabilità di comunicazione hanno un capitolo dedicato nei bandi di finanziamento e la mancata osservanza delle regole può determinare una riduzione del contributo fino al 3%.

Strategia

La Strategia di comunicazione - parte integrante del Programma regionale Fesr - definisce gli obiettivi della comunicazione correlati a indicatori per misurarne il raggiungimento, individua i potenziali beneficiari, illustra le azioni da introdurre e i relativi canali e strumenti sulla base di un budget indicativo. 

Basata su partecipazione e coinvolgimento diretto dei destinatari del Programma, le due finalità primarie della Strategia sono: 

  • rafforzare la visibilità del sostegno e del ruolo strategico svolto dall’Unione europea in Emilia-Romagna, per un’informazione precisa e trasparente su opportunità e risultati attesi e raggiunti;
  • contribuire al raggiungimento degli obiettivi del Programma.

Cosa devono fare i beneficiari

I beneficiari sono chiamati a garantire la visibilità e la corretta informazione rispetto alle attività finanziate dal Pr Fesr, seguendo alcune semplici regole. Vengono così affidate loro una serie responsabilità di comunicazione, le quali variano in base al costo totale del progetto. Obiettivo primario è assicurare la massima collaborazione, e soprattutto un cambio di passo: l’obbligo diventa opportunità di far conoscere il proprio progetto a potenziali destinatari, partner e investitori. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/07/27 11:14:33 GMT+2 ultima modifica 2022-07-27T11:14:33+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?