Risposta all'emergenza Covid-19

Tutte le azioni del Por Fesr 2014-2020 per essere al fianco di imprese, enti locali, centri di ricerca. Riprogrammazione delle risorse per interventi urgenti di carattere sanitario

Durante l'emergenza sanitaria Covid-19, la Regione ha avviato con tempestività una serie di azioni utilizzando i Fondi europei Por Fesr 2014-2020 su più fronti, per dare sostegno a imprese, liberi professionisti, enti locali, centri di ricerca

La risposta del Por Fesr 2014-2020 all'emergenza è articolata in nuove misure per contrastare l'epidemia - per le quali nel mese di maggio 2020 è stata accolta dalla Commissione europea la riprogrammazione delle risorse del Programma - e nella modifica dei bandi in corso per agevolare i beneficiari nelle tempistiche di rendicontazione e realizzazione dei progetti finanziati.

La Regione ha approvato con delibera n. 856 del 13 luglio 2020 lo schema di accordo con il Governo per la riprogrammazione del Por Fesr e Por Fse 2014-2020 per la cifra complessiva di 250 milioni di euro, 190 milioni a valere sul Por Fesr e 60 milioni sul Por Fse. Dopo l'approvazione della Commissione europea del 26 novembre 2020, queste risorse saranno utilizzate per interventi urgenti di carattere sanitario, dai dispositivi di protezione individuale al reclutamento di personale per affrontare l’emergenza Covid-19. La nuova allocazione dei fondi consentirà comunque di assicurare la prosecuzione degli impegni assunti nell’ambito dei Programmi con le risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione.

Nuove misure Por Fesr

Bandi modificati

Si elencano per annualità i bandi Por Fesr che hanno subito cambiamenti in considerazione della situazione di emergenza causata dal Covid-19, dalle scadenze di rendicontazione alle tempistiche di realizzazione dei progetti.

Bandi 2019-2020

Bandi 2018

Bandi 2017

Bandi 2016

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/31 15:48:00 GMT+2 ultima modifica 2020-12-09T10:31:04+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?