Istruzione e ricerca

Le opportunità per le imprese nella Missione 4 del Pnrr

numeri missione 4.pngLa Missione 4 del Pnrr ha come obiettivo il sostegno ai ricercatori nello sviluppo delle competenze, in particolare nel campo delle tecnologie digitali e della transizione ecologica. Nel concreto, si occupa di rafforzamento della ricerca e diffusione di modelli innovativi per la ricerca di base e applicata condotta in sinergia tra università e imprese, sostegno ai processi di innovazione e trasferimento tecnologico e potenziamento delle condizioni di supporto alla ricerca e all’innovazione. Queste sono le opportunità della componente 2 per le imprese.

Dalla ricerca all’impresa

  • Investimento 1.3 – Partenariati allargati estesi a università, centri di ricerca, imprese e finanziamento progetti di ricerca di base
    I beneficiari sono università, centri di ricerca, imprese – partenariati allargati – organizzati in consorzio pubblico-privato – Hub & Spoke, per un massimo di 15 programmi di ricerca e innovazione. I privati devono entrare nel partenariato esteso fin dall’inizio. Il soggetto proponente è soggetto vigilato dal Ministero dell'Università e della Ricerca.
    Attuazione: Ministero dell'Università e della Ricerca Linee Guida DM 1141 del 7/10/2021 
  • Investimento 1.4 – Potenziamento strutture di ricerca e creazione di “Campioni nazionali di R&S” su alcune Key Enabling Technologies
    Si intende sviluppare la ricerca di frontiera relativa ad ambiti tecnologici definiti dalle KET, le tecnologie capaci di migliorare e innovare i processi e al contempo aumentare il valore commerciale dei prodotti. I privati possono partecipare alla costituzione dei Centri Nazionali. Il proponente è un soggetto vigilato dal Ministero dell'Università e della Ricerca che si impegnerà a costituire il Centro Nazionale.
    Attuazione: Ministero dell'Università e della Ricerca - Linee Guida DM 1141 del 7/10/2021
  • Investimento 1.5 - Creazione e rafforzamento di ecosistemi dell’innovazione per la sostenibilità, tramite leader territoriali di R&S
    Questo investimento finanzierà 12 campioni territoriali di ricerca e sviluppo, esistenti o nuovi. Ai fini della valutazione e ammissibilità dell’ecosistema si valuta la coerenza con le priorità di ricerca e innovazione regionali - Smart Specialisation Strategy - e con i Programmi regionali. Il proponente è soggetto vigilato MUR, che si impegna a costituire l’ecosistema dell'innovazione.
    Attuazione: Ministero dell'Università e della Ricerca - Linee Guida DM 1141 del 7/10/2021
  • Investimento 2.1 - Ipcei – Importanti Progetti di Comune Interesse Europeo
    Integra l’attuale fondo Ipcei (Legge di bilancio 2020, art. 1, c. 232) e fornisce incentivi alle imprese italiane per la partecipazione a progetti Ipcei, favorendo la collaborazione pubblico-privato tra imprese e centri di ricerca.
    Attuazione: Ministero dello sviluppo economico
  • Investimento 2.2 - Partenariati Horizon Europe
    L’obiettivo è sostenere almeno 205 progetti di ricerca, sviluppo e innovazione individuati con inviti specifici a partecipare ai partenariati europei nel quadro di Horizon Europe. La misura è destinata alle imprese di qualsiasi dimensione e ai centri di ricerca.
    Attuazione: Ministero dello sviluppo economico - DM 24 marzo 2022
  • Investimento 2.3 – Potenziamento ed estensione tematica e territoriale dei Centri di trasferimento tecnologico per segmenti di industria
    Finanzia una rete di 60 Centri già esistenti e nuovi - Centri di competenza, Digital Innovation Hub, Punti di Innovazione Digitale - incaricati dello sviluppo progettuale, dell'erogazione alle imprese di servizi tecnologici avanzati e servizi innovativi e qualificanti di trasferimento tecnologico.
    Attuazione: Ministero dello sviluppo economico - DM 21 aprile 2022 in corso di pubblicazione
  • Investimento 3.1 – Fondo per la realizzazione di un sistema integrato di infrastrutture di ricerca e innovazione
    I beneficiari sono università, enti pubblici di ricerca, imprese. I proponenti sono l’università, enti e istituzioni di ricerca vigilati dal MUR. I soggetti privati possono essere coinvolti nell’eventuale consorzio (IR). Rappresenta condizione necessaria il coinvolgimento dei soggetti privati.
    Attuazione: Ministero dell'Università e della Ricerca Linee Guida DM 1141 del 7/10/2021
  • Investimento 3.2 – Finanziamento di startup
    L’investimento è destinato a sostenere 250 Pmi innovative, integrando il Fondo nazionale per l’Innovazione gestito da Cassa depositi e prestiti per sostenere lo sviluppo del venture capital
    Attuazione: Ministero dello sviluppo economico - DM 11 marzo 2022 Gestione CDP Venture Capital
  • Investimento 3.3 – Introduzione di dottorati innovativi
    Con l’obiettivo di potenziare le competenze di alto profilo, in particolare nelle aree delle KET, è prevista l’istituzione di programmi di dottorato con il contributo e il coinvolgimento delle imprese e incentivi all’assunzione di ricercatori precari junior.
    Attuazione: Ministero dell'Università e della Ricerca. Decreto Ministeriale n.352 del 9 aprile 2022, scadenza 20/06/2022

Per maggiori informazioni

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/04/07 18:19:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-26T16:59:41+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?