Sezioni

Motor Valley, Galleria Ferrari a Maranello

Trasformazione del piazzale antistante il Museo e nuova sede Iat

Descrizione del progetto

Il progetto di riqualificazione promosso dal Comune di Maranello punta a valorizzare gli aspetti di identità e attrattività turistica della città sede della casa automobilistica Ferrari.

L'intervento di riqualificazione ha visto la trasformazione del piazzale antistante il Museo da parcheggio ad ampia zona pedonale, fornita di aree sosta per i bus dei visitatori, e la realizzazione di una nuova e più funzionale sede dello sportello informativo regionale IAT dedicato alla promozione delle realtà motoristiche e alle eccellenze del territorio.

Lo IAT, operativo dal 2006 all'interno del Museo Ferrari, è ora ospitato in un nuovo edificio collocato all'esterno, a fianco dell'ingresso, con spazi più ampi e accoglienti e servizi innovativi per fornire informazioni sempre più aggiornate e puntuali ai tanti turisti che ogni giorno visitano il "tempio" della Ferrari a Maranello (sono stati oltre 320.000 nel 2013).

Il servizio potrà così proporre a visitatori italiani e stranieri, in modo più strutturato, un prolungamento della propria permanenza sul territorio di Maranello e dintorni, per scoprire e apprezzare le tante eccellenze storiche, culturali ed enogastronomiche, oltre naturalmente alle realtà locali dedicate al mondo dei motori, dal Museo Casa Enzo Ferrari di Modena alle collezioni private.

Nel rinnovato piazzale esterno, progettato e pensato anche per ospitare eventi e manifestazioni, particolare attenzione è stata riservata agli aspetti di sostenibilità ambientale: il materiale di rivestimento della piazza è un gres "Active" fotocatalitico in grado di assorbire l'inquinamento e deteriorarlo, scelto in collaborazione con Graniti Fiandre, e nelle immediate vicinanze è stata posizionata una colonnina Enel per la ricarica dei veicoli elettrici, nell'ambito dei progetti "Maranello Mobility" per la sostenibilità e "Mi muovo elettrico" della Regione Emilia-Romagna.

La sistemazione del piazzale e la nuova sede dello IAT rientrano nel progetto di riqualificazione dell'area del Museo Ferrari, che nel 2013 ha visto la realizzazione del primo tratto della "Strada della storia" Ferrari, un percorso pedonale di collegamento tra il Museo e via Claudia dedicato alle vetture più significative della storia dell'azienda.

Il progetto di ampliamento e di qualificazione degli spazi adiacenti alla Galleria Ferrari è stato finanziato con 600.000 euro di risorse Por - per un investimento totale pari a 1 milione di euro - nell’ambito del più generale progetto di valorizzazione della Motor Valley emiliano-romagnola.

 

Info

Non hai trovato quello che cerchi ?