Bando per progetti di alfabetizzazione informatica

Aperto fino al 5 marzo 2021, per arricchire la programmazione del Laboratorio Aperto di Parma

Superare il digital divide a livello sociale, migliorare le competenze digitali di giovani e disoccupati, avvicinare i bambini ad un uso consapevole delle nuove tecnologie. Sono questi gli obiettivi del bando aperto dal Comune di Parma per progetti di alfabetizzazione informatica che entreranno nella programmazione del Laboratorio aperto, attivo nella sede provvisoria dell’ex Palazzo della Provincia in attesa della fine dei lavori nel Complesso del San Paolo.

Con una dotazione di 150.000 euro, il bando è aperto fino al 5 marzo 2021 e richiede la presentazione di attività da svolgersi nel rispetto delle norme anti-contagio. Per il primo semestre dell’anno saranno quindi privilegiate proposte di webinar o laboratori per piccoli gruppi, possibilmente replicati più volte o organizzati con modalità atte a garantire la massima partecipazione.

Parte della Rete dei Laboratori aperti di Emilia-Romagna, il Laboratorio Aperto di Parma vuole essere il luogo in cui, grazie al supporto di tecnologie pervasive, è possibile implementare processi e servizi inclusivi, partecipativi, democratici e personalizzabili, in risposta alle sfide sociali in diversi ambiti, nel rispetto dei requisiti di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, riconoscendo la centralità delle esigenze dell’individuo e della comunità. Nell’ex Palazzo della Provincia è già pronto un modernissimo spazio per showcooking, già predisposto per realizzare dirette streaming, e spazi che possono essere richiesti al Comune per iniziative coerenti con gli obiettivi del Laboratorio aperto.

Non hai trovato quello che cerchi ?