Museo Checco Costa, Imola

Descrizione del progetto

Uno spazio espositivo progettato come una piattaforma informativa attraverso la quale esplorare le eccellenze di Imola e del suo territorio, alla scoperta di un patrimonio di idee e di emozioni, peculiare di questa parte della Romagna. Queste le caratteristiche del nuovo spazio museale dedicato a Checco Costa e inaugurato il 1 maggio 2014 al Circuito di Imola con una mostra dedicata ad Ayrton Senna.

I contenuti del museo saranno forniti da istituzioni, artisti e operatori locali e contribuiranno, insieme, a delineare la fisionomia di una città e del suo Circondario, ricca di potenzialità e di realtà, che proprio nell’Autodromo trovano una vetrina ideale, un punto d’aggregazione e di rilancio. Tale spazio è caratterizzato da una consistente dotazione tecnologica, finalizzata alla fruizione virtuale delle immagini e delle testimonianze relative alla storia di Imola, del suo Autodromo e del suo territorio.

Dal “contenuto” al “contenitore”, ossia la struttura stessa che ospita il museo: questa è stata realizzata sulla base dei più elevati standard energetici, interamente ricoperta di pannelli fotovoltaici per circa 2000 metri quadrati. Metà di questi sono spazi chiusi da pareti rosse, il resto è uno spazio aperto coperto solo dalla tettoia “solare”.

L’ingresso del museo è dislocato nella parte tra la torre Marlboro e l’attuale “media center”, uno spazio di circa 200 mq attualmente libero. Attraverso una scala – più un ascensore riservato ai diversamente abili – si sale al museo, al primo piano, mentre le terrazze rimanenti – raggiungibili dal tetto – possono ospitare auto e modo in mostra.

La sfida è stata quella di realizzare la struttura in modo tale da renderla fruibile anche al di fuori della normale operatività del personale di “Formula Imola”, rendendola al tempo stesso compatibile e sinergica rispetto ai numerosi eventi sportivi in programma.

L’investimento per la realizzazione del Museo Checco Costa di Imola è stata di 1.497.976 euro complessivi, di cui 898.785 cofinanziati dal Programma Fesr.

 

Multimedia

 

 

Info

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/03/12 17:05:00 GMT+2 ultima modifica 2017-08-31T15:29:00+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?