Riapre il Fondo Starter

Per le nuove imprese c’è tempo fino al 31 dicembre 2015 per chiedere un prestito a tasso agevolato

Riaperto fino alla fine del 2015 il Fondo Starter, il fondo rotativo di finanza agevolata a compartecipazione pubblica e privata indirizzato a sostenere progetti di investimento da parte delle nuove imprese emiliano-romagnole per interventi su beni mobili (macchinari, brevetti, consulenze, spese del personale coinvolto nel progetto) e immobili (incluso l’acquisto di terreni). La nuova apertura dello sportello è stata decisa a seguito di un nuovo stanziamento di oltre 3 milioni di euro da destinare al Fondo, a valere sull’asse 2 del Por Fesr 2007-2013 Sviluppo innovativo delle imprese.

Agevolazioni

Il finanziamento non può superare l’85% dell’importo del progetto presentato ed è coperto per l’80% da provvista derivante da fondi pubblici del Por Fesr 2007-2013 a tasso 0 e per il 20% dai finanziamenti concessi dagli istituti di credito privati convenzionati a un tasso massimo del 5%. Il periodo di ammortamento va da un minimo di 18 a un massimo di 84 mesi.

Scadenze in sintesi

  • Chiusura sportello 31/12/2015 ore 10.00, salvo esaurimento fondi
  • Rendicontazione parziale 50% con richiesta erogazione entro e non oltre 31/03/2016
  • Le erogazioni si chiuderanno inderogabilmente il 30/06/2016
  • Rendicontazione finale 100% del progetto con presentazione completa della rendicontazione richiesta entro il 30/09/2016.

Per la presentazione della domanda

Non hai trovato quello che cerchi ?