Percorsi verdi dell'entroterra

Alle spalle della Riviera di Rimini e delle sue rinomate località balneari, si apre un suggestivo paesaggio collinare, solcato da fiumi e valli lussureggianti, disseminato di castelli un tempo regno – e terra di contesa – delle signorie dei Malatesta e dei Montefeltro. Il luogo ideale per un viaggio nella storia, nella natura e nel gusto di queste terre, reso ancora più piacevole e fruibile grazie al progetto di realizzazione di percorsi storico-naturalistici finanziato dal Programma Fesr.

I beni interessati dal progetto sono i lungofiumi e le aree della rete ecologica della Provincia di Rimini, nello specifico le valli dei fiumi Conca e Marecchia e i tratti del paesaggio che, dai fiumi, risalgono verso le sommità collinari, attraverso sentieri della media e alta collina. Obiettivo primario dell’intervento è stata la valorizzazione delle risorse ambientali del territorio, associata alla promozione di nuove forme di turismo sostenibile, per uno sviluppo socioeconomico compatibile con la salvaguardia e i valori del paesaggio.

Un obiettivo perseguito attraverso interventi di recupero, trasformazione e gestione, che mettano in rete i beni naturalistici e storico-culturali esistenti nell’entroterra riminese, per renderli fruibili a un numero maggiore di utenti, sia residenti sia turisti. Tra le azioni principali: la realizzazione di infrastrutture per lo sviluppo entroterra-costa; la messa in rete dei beni e dei poli di eccellenza esistenti; il recupero e la valorizzazione di aree degradate a forte valenza ambientale e paesaggistica; lo sviluppo di sistemi tecnologici innovativi di tipo satellitare; la realizzazione di una segnaletica coordinata e specifica per il cicloturismo e la vacanza attiva in genere.

Beneficiario degli interventi è la Provincia di Rimini. Le risorse complessive destinate al progetto sono state 2.778.685 euro, di cui 2.079.288 finanziati dal Por Fesr

Non hai trovato quello che cerchi ?