Sezioni

Il Por Fesr 2014-2020 si presenta alla decima edizione di R2B

20 maggio 2015 - Nella manifestazione dedicata alla ricerca industriale, approfondimenti sui fondi europei

Sarà la decima edizione di Research to business – R2B, in programma a BolognaFiere il 4 e 5 giugno prossimi, l'evento di lancio del Por Fesr 2014-2020.

Il salone internazionale della ricerca industriale e dell’innovazione, giunto al decimo anniversario, ha scelto di sottolineare il ruolo dei Fondi europei attraverso una serie di iniziative programmate nel corso della due giorni. Un'attenzione che vuole anche mettere in evidenza l'integrazione dei fondi Por Fesr con altri strumenti che assicurano l’incontro tra il mondo della ricerca e il mondo produttivo, per produrre quel valore aggiunto che si traduce in maggiore competitività del sistema emiliano-romagnolo.

La scelta del binomio tra R2B e Smau mette anche in evidenza un ulteriore elemento di novità dell’attuale Programma regionale: l’inserimento di priorità e azioni dedicate espressamente alla realizzazione dell’Agenda digitale e dell’Agenda urbana.

Sono due, in particolare, gli eventi dedicati alle risorse europee nel corso di R2B: il primo è il convegno di apertura Europa per la crescita: sinergia delle risorse per la ricerca e l’innovazione in programma il 4 giugno alle 10 nella sala 2, pad. 34, subito dopo l'inaugurazione della manifestazione. Un appuntamento che intende analizzare lo stato attuale degli strumenti a supporto della ricerca industriale, dal momento che il peso crescente delle risorse europee, rispetto a quelle nazionali e di quelle ad accesso competitivo rispetto a quelle ordinarie, impongono un ribaltamento di approccio nelle attività di programmazione nazionale e un forte coordinamento e integrazione delle iniziative nazionali con quelle europee.

Sarà invece dedicato a Sviluppo digitale, città e crescita. Il ruolo delle politiche europee il secondo appuntamento in programma il 5 giugno dalle 14 alle 16, che sarà l’occasione per presentare priorità e azioni contenute nel nuovo Programma confrontandosi con interlocutori europei, nazionali e partner locali.

Anche lo spazio espositivo della Regione e di Aster all'interno di R2B assicurerà visibilità alla nuova Programmazione, oltre ai servizi di informazione sul fondo Energia per la green economy e sul fondo di rischio Ingenium 2.

La Regione Emilia-Romagna offre la possibilità a imprenditori, decisori aziendali, manager e dirigenti di imprese, pubblica amministrazione e operatori Ict di partecipare a Research to Business, effettuando la registrazione sul sito dedicato.

Non hai trovato quello che cerchi ?