Fondi europei, in Emilia-Romagna comunicare è partecipare

La Regione presenta alla EURegionsWeek le buone pratiche L’Europa è QUI e YOUZ

In occasione della EURegionsWeek 2022, il più grande evento europeo dedicato alle politiche di coesione, la Regione Emilia-Romagna ha presentato i progetti L’Europa è QUI e YOUZ , condividendo a livello nazionale e internazionale queste buone pratiche e gli impatti positivi che hanno avuto. 

Comunicare i Fondi europei significa comunicare ciò che grazie a questi fondi si fa nella nostra regione, gli impatti per i territori e le comunità. Significa farlo attraverso un linguaggio semplice e diretto, che va al cuore dei progetti. E i migliori testimoni di questi progetti sono coloro che li costruiscono e li realizzano, i beneficiari. Partendo dagli open data, il set imprescindibile di informazioni che la Commissione europea richiede nei Regolamenti, la Regione Emilia-Romagna è andata oltre. Perché non basta informare, per far capire ai cittadini l’impatto dei Fondi europei e le opportunità a disposizione, ma è necessario raccontare - attraverso volti, immagini, foto - ciò che si può fare grazie a queste risorse. 

Questo l'obiettivo del concorso L'Europa è QUI dedicato ai beneficiari dei Fondi europei Fesr, Fse, Interreg, Psr che la Regione ha presentato all'incontro “Engage with citizens about cohesion policy through the Kohesio platform”, quale buona pratica di comunicazione. Obiettivo raggiunto: raccontare la politica di coesione in modo più attraente, partendo dalle esperienze concrete, andando al di là dei dati attraverso il coinvolgimento di chi ha realizzato i progetti.  

La Regione ha presentato anche YOUZ, il forum giovani della Regione Emilia-Romagna: uno strumento di relazione, di dialogo e di confronto, dedicato alle generazioni Y e Z, finanziato anche con risorse dei Fondi europei della Regione Emilia-Romagna. L'obiettivo principale del progetto è ascoltare e accogliere le proposte dei giovani della regione sull'attuazione di Next Generation EU e delle politiche regionali integrate, per un'Europa più verde e digitale, in linea con la strategia dell'UE per la gioventù 2019-2027. Una spinta al protagonismo giovanile, con il sostegno a iniziative per rispondere alle sfide sociali più importanti, perché comunicare, ancora una volta, è partecipare e solo attraverso il coinvolgimento, soprattutto dei più giovani, possono realizzarsi nel concreto gli obiettivi delle politiche di coesione. Per approfondire il progetto YOUZ clicca qui

Con questi due progetti la Regione ha dato risalto al binomio comunicare e partecipare, perché solo attraverso una buona comunicazione si possono coinvolgere i cittadini e renderli partecipi delle politiche di coesione, in un circolo positivo dove le istituzioni trovano forza nei cittadini e viceversa. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/10/12 14:53:51 GMT+1 ultima modifica 2022-10-12T14:53:51+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?