Economia urbana e turismo, avviata la costituzione di due nuovi Clust-ER regionali

Le due Associazioni Clust-ER sono aperte all’adesione di tutti i soggetti interessati a lavorare su innovazione, sviluppo sostenibile, digitale e inclusione

Un’area di lavoro nascente che riguarda città e territori e un settore chiave dell’economia regionale posto ora di fronte alle sfide della sostenibilità e della qualità dell’offerta. In questi due ambiti - economia urbana e turismo - operano le due nuove Associazioni Clust-ER regionali per l’innovazione che andranno ad aggiungersi alla Rete delle associazioni omologhe già operanti in settori chiave dell’economia regionale come agroalimentare, edilizia, meccatronica e motoristica, green, industria della salute e del benessere, quella della creatività e dei servizi e che contano oltre 666 soci.

L’economia urbana è la disciplina che analizza i rapporti tra attività economiche, sia imprenditoriali sia sociali, e territorio studiando le modalità con cui le interazioni tra persone, cose e informazioni nello spazio rendono possibile l’organizzazione della domanda e dell’offerta di servizi per rispondere ai fabbisogni delle comunità. Parlare di economia urbana significa quindi individuare i driver per la crescita dell’attrattività e della vivibilità del territorio. Il nuovo Clust-ER ambisce così a oltrepassare il concetto di Smart City verso un’idea di città e territorio della prossimità aumentata, dove si sviluppino processi di digitalizzazione, personalizzazione, funzionalizzazione di prodotti e servizi, crescano nuovi modelli organizzativi basati su innovazione, inclusione, equità e sostenibilità e si cerchino soluzioni innovative per rispondere ai fabbisogni reali delle comunità urbane.

Il turismo, che rappresenta il 15% del Pil regionale, è certamente uno dei settori più colpiti dalla pandemia da Covid-19 e si trova ora davanti importanti sfide, quali la sostenibilità socio-economica e ambientale, la creazione di posti di lavoro di qualità, la formazione professionale degli operatori e il sostegno alle piccole e medie imprese, che costituiscono l’ossatura principale del comparto. In questo contesto emerge la necessità della costituzione del nuovo Clust-ER, che si pone l’obiettivo di contribuire alla creazione di un ecosistema turistico innovativo e integrato all’interno del quale ampliare l’offerta turistica regionale ponendo particolare attenzione alla sostenibilità, ai processi di internazionalizzazione e all’empowerment degli operatori turistici.

I Clust-ER Economia Urbana e Turismo sono aperti all’adesione di imprese, associazioni di categoria, startup e professionisti insieme a Università e Laboratori di ricerca, per lavorare insieme sull’innovazione, sulla ricerca e sulle competenze e favorire un modello di sviluppo che metta al centro la sostenibilità, il digitale, i dati, l’inclusione sociale e l’equità. 

Cosa sono i Clust-ER?

Sono comunità di soggetti pubblici e privati, come centri di ricerca, imprese, enti di formazione, che condividono idee, competenze, strumenti, risorse per sostenere la competitività dei sistemi produttivi più rilevanti dell’Emilia-Romagna. Una competitività che non si gioca più sull’abilità dei singoli centri di ricerca o imprese di operare sul mercato globale, ma che dipende sempre più dalla capacità dell’intero sistema territoriale di essere innovativo e attrattivo. La rete dei Clust-ER, co-finanziata dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna, è formata da una serie di soggetti strategici in quanto in grado di aggregare sui diversi ambiti di specializzazione i laboratori di ricerca, le imprese, il sistema formativo (Università e Fondazioni Its) appartenenti all’ecosistema della ricerca e dell’innovazione dell’Emilia-Romagna, e che rappresentano il presidio tematico su ricerca e innovazione negli ambiti di specializzazione definiti dalla Strategia di specializzazione intelligente S3. I Clust-ER sono associazioni legalmente riconosciute, nate nel 2017 su impulso della Regione e coordinate dalla Divisione Ricerca e Innovazione di Art-ER.

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/07/15 18:07:38 GMT+1 ultima modifica 2022-07-15T18:07:38+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?