Laboratori aperti, ecco le ultime novità in programma

Dalla riapertura degli Sportelli Spid agli incontri online sul digitale, tutte le iniziative per i cittadini

Sono davvero tante le iniziative in cantiere dentro la Rete dei Laboratori aperti dell'Emilia-Romagna, che sta decollando con un mix di incontri online e in presenza nella massima sicurezza.

Piacenza punta sull’offerta formativa per i più giovani con i corsi online di Coding ed elettronica educativa per ragazze e ragazzi dagli 8 ai 12 anni, in collaborazione con MakerDojo. Nel frattempo il Laboratorio aperto ha riaperto lo Sportello Spid dal lunedì al sabato dalle 10 alle 18 e ha celebrato un anno di attività con un primo bilancio di quanto realizzato e uno sguardo al futuro.

Parma prosegue con il ciclo di incontri Argento vivo online, offrendo alle persone più anziane la possibilità di seguire visite virtuali alla scoperta della città. Avviato anche un percorso formativo per le imprese, con un ciclo di seminari per l’innovazione tra impresa, cultura e creatività.

Dal 28 aprile 2021 è attivo lo Spid Point presso il Laboratorio aperto di Reggio Emilia ai Chiostri di San Pietro, per aiutare i cittadini a usare l’identità digitale Spid, il sistema unico di accesso con identità digitale ai servizi online della Pubblica Amministrazione. Dopo mesi di chiusura, i Chiostri di San Pietro ospiteranno dal 21 al 23 maggio 2021 una decina di mostre tra le venti in programma del Festival Fotografia europea. Prosegue il percorso di incubazione d’impresa Act in Chiostri con la prima Mentors’ Evening insieme ai partecipanti.

Il Laboratorio aperto di Modena partecipa alla candidatura del ComuneCittà creativa Unesco per il cluster Media Arts. Al centro del percorso i temi della formazione, dell’utilizzo del digitale per “liberare” la creatività e aprire le porte virtuali dei musei, l’alfabetizzazione e le arti digitali, azioni di creatività integrata e aspetti economici legati alla cultura. Prosegue intanto il ciclo di incontri Cittadini digitali, per approfondire nel dettaglio le opportunità dell’Identità Digitale.

Ferrara riavvia il 28 aprile 2021 il progetto per le scuole Make in FE, programmando alcuni incontri con piccoli gruppi di studenti per imparare facendo, sfruttando l'innovazione e le nuove tecnologie.

Forlì ha lanciato una sfida ai cittadini per riscoprire e valorizzare la comunità culturale della città. l'iniziativa Cultura, Chi manca? è articolata per dare a tutti la possibilità di presentare idee, proposte, esempi di buone pratiche e challenges per il futuro.

Cesena organizza per il mese di maggio il ciclo di incontri Rete di sicurezza, rivolto alle giovani generazioni per informarle sulle criticità della vita online, trasmettendo loro strumenti per una navigazione sicura in autonomia. In programma anche la seconda edizione di Cittadini digitali, tre webinar dedicati a SPID, Fascicolo Sanitario elettronico e App Io e Pago PA.

Ravenna sta portando avanti un ricco calendario di appuntamenti sulle competenze digitali a diversi livelli. Forte l’attenzione al mondo della scuola, in particolare con il Lab Hack dedicato agli studenti del Liceo scientifico Oriani: una maratona di 4 settimane per progettare online l’allestimento del laboratorio didattico di scienze per la succursale della scuola.

Rimini celebra i 2000 anni del Ponte di Tiberio invitando i cittadini a scoprire la storia del ponte, con un ciclo di incontri organizzato dal Laboratorio aperto. Al via dal 15 aprile 2021 quattro appuntamenti formativi per le scuole e una tavola rotonda ispirati ai tematismi e alle riflessioni che il ponte ispira: unione, resilienza e celebrazione. Il Laboratorio aperto sostiene inoltre il progetto Una voce a PART, raccolta di podcast sugli artisti entrati a far parte della collezione di San Patrignano nei Palazzi d'Arte di Rimini. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/20 16:43:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-03T16:54:45+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?