Strategia S3, online il nuovo aggiornamento

Inclusi nel cruscotto di monitoraggio i progetti finanziati negli ultimi mesi, in totale 8.515 con il contributo di 1,5 miliardi di euro dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna

Sono online gli ultimi dati di monitoraggio della Strategia regionale di Specializzazione Intelligente S3, che guida le azioni di ricerca e innovazione per il rafforzamento competitivo e la crescita occupazionale del sistema economico regionale. Dopo l’aggiornamento pubblicato all’inizio del mese di dicembre 2019, risultano 8.515 i progetti finanziati nei sei ambiti di specializzazione, con una spesa complessiva di oltre 3 miliardi di euro e quasi 1,5 miliardi di euro di Fondi europei della Regione Emilia-Romagna con i Programmi operativi Por Fesr, Por Fse e Psr.

Guarda l’aggiornamento del cruscotto di monitoraggio della S3

Tra i progetti finanziati, il 41% rientra nell’ambito agroalimentare, seguito dal 19,6% in quello della meccatronica e motoristica e dal 14,7% nelle industrie culturali e creative. Il 10% dei progetti riguarda l’innovazione nei servizi, il 5,5% edilizia e costruzioni, il 5% l’industria della salute e del benessere.

Sono 160 le nuove imprese create e 228 i brevetti generati direttamente dai progetti finanziati. Colpiscono i numeri delle persone che hanno beneficiato della S3 in Emilia-Romagna: 2.056 nuovi ricercatori assunti a seguito dell'avvio del progetto e 39.035 persone che hanno partecipato fino a oggi alle iniziative di istruzione e formazione. Numeri in crescita costante che rendono l'Emilia-Romagna un esempio da seguire in Italia e in Europa, come ha ribadito la Commissaria Ue alla Coesione e alle riforme Elisa Ferreira nel suo video messaggio trasmesso a Bologna il 5 dicembre 2019 durante l'incontro Pronti per il futuro.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/11 17:13:45 GMT+1 ultima modifica 2019-12-11T17:13:46+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?