Tecnopoli premiati dalla Commissione europea

I dieci hub dell’innovazione regionale riconosciuti come buona pratica europea

In un recente report della Commissione europea i Tecnopoli della Regione Emilia-Romagna, i dieci hub dell’innovazione dislocati in 19 sedi sul territorio, sono stati inseriti tra i casi di successo per l’utilizzo dei Fondi strutturali europei della programmazione 2007-2013.

Incorporando sei università e quattro istituti di ricerca con 34 laboratori di ricerca industriale e 11 centri per l'innovazione, i dieci tecnopoli sono hub di innovazione industriale e offrono lavoro a 1600 ricercatori. Si tratta della più importante rete di infrastrutture al servizio delle imprese della Regione Emilia-Romagna che ha ricevuto un investimento complessivo di 246 milioni di euro, dei quali 141 proveniente da Fondi europei e regionali.

I Tecnopoli sono sede di laboratori di ricerca industriale della Rete alta tecnologia dell'Emilia-Romagna dotati di moderne strumentazioni di ricerca e personale dedicato ad attività e servizi di interesse per le imprese, favorendone anche la proiezione a livello nazionale e internazionale. Inoltre, ospitano strutture di servizio per attività di divulgazione, dimostrazione e informazione promuovono l'incontro tra imprese e ricercatori e l'accesso ad attrezzature scientifiche all'avanguardia.

Il report della Commissione presenta i dati della programmazione 2014-2020, che destina all’Italia un budget complessivo di 73,73 miliardi di euro da investire in ricerca e innovazione.

 

Non hai trovato quello che cerchi ?