Risorse aggiuntive sul Fondo Energia

Altri 6 milioni di euro a tasso agevolato per interventi di green economy

La Regione Emilia-Romagna ha deliberato una dotazione aggiuntiva del Fondo Energia dell’importo di sei milioni di euro, che si sommano al plafond iniziale di 9,5 milioni proveniente dalle risorse del Por Fesr 2007-2013 Qualificazione energetico-ambientale e sviluppo sostenibile (Asse 3).

Il Fondo Energia concede un finanziamento misto (70% pubblico e 30% da istituti di credito convenzionati) a un tasso medio agevolato, alle imprese per progetti destinati all’efficientamento energetico, alla produzione di energia da fonti rinnovabili e alla realizzazione di impianti tecnologici che consentano la riduzione dei consumi energetici da fonti tradizionali. I finanziamenti vanno da un minimo di 20 mila euro fino a 1 milione di euro e sono concessi per una durata massima di 84 mesi a un Tasso annuo effettivo globale (Taeg) pari a Euribor + 1.3%, grazie alla provvista pubblica a tasso zero che copre il 70% del finanziamento.

Possono accedere al Fondo e alla dotazione aggiuntiva anche le imprese del commercio e del turismo.

Domande e rendicontazione

Le domande devono essere presentate interamente online sul sito del Fondo Energia entro le ore 17 del 31 dicembre 2015.

L’impresa al termine del progetto, e non oltre il 30 settembre 2016, dovrà presentare la rendicontazione finale di spesa. Almeno il 50% del progetto dovrà essere rendicontato con fatture entro 4 mesi dalla concessione del finanziamento e al massimo entro il 31 marzo 2016. Il finanziamento sarà erogato alle imprese al massimo entro il 30 giugno.

Per presentare la domanda

Non hai trovato quello che cerchi ?