Riqualificazione energetica degli edifici pubblici delle aziende sanitarie regionali e di infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica dei veicoli aziendali

Por Fesr 2014-2020, Asse 4, azioni 4.1.1, 4.1.2, e 4.6.4 - Contributi per aziende sanitarie regionali
Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Scuole, università, enti di formazione
Data di pubblicazione 10/06/2019
Scadenza termini partecipazione 30/09/2019 17:00

Rendicontazione

Presentazione della domanda

Avvisi

  • Con Deliberazione n.1071 del 27/06/2021 si prevede la possibilità di richiedere ulteriori proroghe, con le seguenti tempistiche massime:
    31/03/2023: termine di ultimazione lavori
    30/06/2023: termine di ammissibilità delle spese
    30/09/2023: termine di presentazione rendicontazione 
    Tali proroghe possono essere prese in considerazione esclusivamente a condizione che:
    a) gli enti interessati avanzino esplicita e motivata richiesta di proroga mediante l’apposito applicativo web Sfinge 2020 entro e non oltre la data del 15 settembre 2022;
    b) venga allegata alla richiesta di cui alla lettera precedente la certificazione dell’inizio delle attività in cantiere, identificata nel verbale di consegna lavori all’operatore economico in precedenza individuato, che non dovrà riportare una data successiva al 1° settembre 2022.
  • Con Deliberazione n. 1242 del 02/08/2021 sono state apportate le seguenti proroghe:
    30/09/2022 termine di ultimazione lavori
    31/12/2022 termine di ammissibilità delle spese
    28/02/2023 termine di presentazione rendicontazioni
  • l bando è stato approvato nell’ambito dei Fondi europei della Regione Emilia-Romagna, Programma Por Fesr 2014-2020 e successivamente finanziato con risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione FSC (FSC) in attuazione dell’Accordo sottoscritto dalla Regione con il Governo riguardante la riprogrammazione dei fondi UE per fronteggiare l’emergenza sanitaria da Covid-19 di cui alla DGR n. 856 del 13.07.2020.
    Si invitano pertanto i beneficiari a dichiarare, in tutti i documenti prodotti e nelle attività di comunicazione in corso relative al progetto, che il progetto stesso è stato cofinanziato dal Fondo di Sviluppo e Coesione e inserire anche il logo FSC sul sito web e sui poster di progetto.
    Il modello dei marchi e il manuale di utilizzo dei loghi FSC sono disponibili alla pagina del sito Fondi europei e cooperazione internazionale
  • Come indicato nella determinazione n. 9963 del 12 giugno 2020 la rendicontazione può avvenire in modo continuativo fino al termine stabilito per il saldo finale, che deve essere rendicontato:
    entro il 30 giugno 2022 per le azioni 4.1.1 e 4.1.2 (riqualificazione energetica degli edifici pubblici);
    entro il 30 giugno 2021 per l’azione 4.6.4 (infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica).
    Si ricorda che è eleggibile la spesa sostenuta e quietanzata dal beneficiario fino al momento del caricamento della documentazione di rendicontazione sul sistema informativo Sfinge 2020 entro i termini massimi sopra stabiliti.
  • La scadenza per la presentazione delle domande è stata posticipata a lunedì 30 settembre 2019, come da delibera di Giunta regionale n.1314 del 29 luglio 2019.

Obiettivi

Con delibera di Giunta regionale n. 856 del 31 maggio 2019, la Regione Emilia-Romagna intende sostenere le Aziende sanitarie pubbliche regionali affinché vengano conseguiti obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e ad incentivare politiche di mobilità elettrica.

Destinatari

Possono accedere ai contributi previsti nel presente bando le Aziende sanitarie della Regione Emilia-Romagna

Spese ammissibili

Per la realizzazione degli interventi sono ammissibili, le seguenti tipologie di voci di spesa:

a) progettazione, direzione lavori, coordinamento sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, collaudo e certificazione degli impianti, redazione di diagnosi energetiche, redazione attestati di prestazione energetica (max 20% di b);

b) fornitura, installazione e posa in opera di materiali e componenti necessari alla realizzazione degli impianti e delle opere ammessi a contributo, ivi inclusi opere edili strettamente necessarie ed oneri di sicurezza.

Scadenza

La trasmissione delle domande di contributo può avvenire tra le ore 10 del 20 giugno 2019 e le ore 17 del 30 settembre 2019. Le domande per accedere ai contributi previsti dal presente bando dovranno essere redatte esclusivamente tramite l'applicazione Sfinge 2020

Trattamento dei dati

I dati dei beneficiari sono pubblicati in formato aperto ed elaborati ai fini della prevenzione di frodi e irregolarità.

Per informazioni
Sportello imprese
dal lunedì al venerdì, 9.30-13.00
tel. 848.800.258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario)
infoporfesr@regione.emilia-romagna.it

Help desk Sfinge2020
Aprire una segnalazione tramite la voce Segnalazioni dall'applicativo Sfinge 2020 
Telefonare al numero 051.41.51.866 

Materia: Edilizia e rigenerazione urbana | Energia
Finanziato con fondi europei: FESR

Non hai trovato quello che cerchi ?