Valutazione

Basata su imparzialità, indipendenza e sul coinvolgimento degli stakeholder

Perché un Piano di valutazione per il Por Fesr?

L'attività di valutazione ha assunto nella programmazione 2014-2020 dei Fondi europei una rilevanza strategica per migliorare l’efficacia, l’efficienza e l’impatto dei Programmi, nonché la coerenza della strategia e dell’attuazione. Nell’ambito di tale attività, l’Autorità di gestione del Por Fesr ha predisposto il Piano di valutazione (pdf, 665.37 KB)del Programma operativo, in attuazione del Regolamento (UE) n. 1303/2013, la cui logica è basata su obiettivi specifici, azioni e risultati attesi.

Approvato dal Comitato di sorveglianza il 28 gennaio 2016, il Piano di valutazione del Por Fesr è strutturato in modo da assicurare continuità e adeguatezza delle attività di valutazione, in sinergia e raccordo con il Piano regionale unitario delle valutazioni (pdf, 1.57 MB)della Regione Emilia-Romagna, PRUVER 2014-2020.

ambiti-PRUVER.png
Ambiti di valutazione del PRUVER 2014-2020

Chi presidia l’efficacia della valutazione? 

Gli orientamenti della Commissione europea e delle autorità nazionali sono chiari. Per essere efficace la valutazione deve essere indipendente; si richiede inoltre di coinvolgere gli stakeholder del Programma, elemento cruciale previsto dal Codice di condotta del partenariato (pdf, 781.49 KB). Per questa ragione il Piano di valutazione prevede la costituzione di uno Steering Group (SG), un comitato di pilotaggio che supporta le attività di valutazione sulla base delle competenze e conoscenze specifiche dei singoli membri, nominati dall’Autorità di gestione con  determinazione n. 17948/2018 (pdf, 215.44 KB). Fanno parte dello Steering Group membri permanenti - un gruppo ristretto di persone, con una forte connotazione tecnica, che devono garantire l’efficace indirizzo e orientamento delle attività di valutazione da un punto di vista metodologico e organizzativo – e membri non permanenti, costituiti prevalentemente dagli stakeholder delle politiche, dei temi e degli interventi del Programma, coinvolti in specifiche occasioni concernenti i settori di loro interesse.

Materiali oggetto delle riunioni dello Steering Group del Por Fesr 2014-2020

Attività del Valutatore indipendente

Seguendo le indicazioni europee e nazionali sull’indipendenza e imparzialità della valutazione, per la conduzione di tale attività l’Autorità di gestione Por Fesr ha inteso avvalersi di una consulenza esterna. Attraverso una procedura di evidenza pubblica ha individuato il Valutatore indipendente, che nei suoi piani di attività prevede focus tematici. Quelli già effettuati riguardano: Agenda digitale, Rete regionale dell’Alta Tecnologia, Start up.

Rapporti tematici del Valutatore indipendente

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/07/18 13:15:00 GMT+2 ultima modifica 2020-02-27T13:11:48+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?