Sezioni

Delizia Estense di Mesola

I siti dell'Unesco: valorizzazione della Delizia Estense di Mesola

Il progetto si articola in due interventi: uno al Museo del Cervo e l'altro al Castello Estense.

    Lavori di completamento e allestimento del Museo del Cervo

      Il progetto ha previsto l’allestimento di ulteriori tre ambienti in grado di integrarsi con il sistema museale ed espositivo realizzato presso le prime tre sale al secondo piano del Castello Estense di Mesola al Centro di educazione ambientale; un allestimento di 182 metri quadri dedicato al contesto storico naturalistico del territorio, a completamento degli spazi espositivi di 220 metri quadri realizzati in precedenza.

      • Il primo ambiente accoglie il pubblico con il tema del rapporto Delizia Estense e territorio circostante quale Sacca e porto di Goro, viale alberato, cinta muraria interne al recinto della Delizia.
      • Il secondo ambiente sviluppa il tema della flora e della fauna nel ciclo delle quattro stagioni del Boscone della Mesola.
      • Il terzo ambiente propone il clima del Parco delle duchesse all'interno del Boscone della Mesola prima dell'ingresso dell'ala dedicata al cervo della Mesola.

         

        Lavori di restauro e manutenzione straordinaria del Castello Estense di Mesola

          I lavori hanno previsto la riqualificazione del piano nobile del Castello con interventi che vanno dal restauro conservativo, aggiornamento tecnologico e recupero funzionale.

          Gli interventi sono consistiti in:

          1. il restauro delle decorazioni delle sale delle torri est e sud;
          2. la sostituzione della pavimentazione della torre est, attualmente in moquette, con cotto in analogia con le altre sale;
          3. l'adeguamento generale degli impianti tecnologici,
          4. il cambiamento del sistema di diffusione dell'aria nel salone centrale togliendo il tubo diffusore e sostituendolo con getti della parete,
          5. sostituzione e riparazione di infissi e ricollocazione del fregio del Laurenti al fine di consentire l'accesso dal salone centrale alle sale sud-est recuperando la percorribilità del Castello e delle sue mostre espositive.

          Il progetto ha visto un investimento totale di 1.442.471 euro, di cui 1.081.853 euro finanziati dal Por.

           

          Multimedia

           

          Documenti

          Non hai trovato quello che cerchi ?