La ricerca dà i suoi frutti

Brevettato dall’Università di Bologna un nuovo condimento alimentare, risultato del progetto Food Crossing District cofinanziato dal Por Fesr 2014-2020

Individuare soluzioni per il riutilizzo e la valorizzazione di sottoprodotti agroalimentari. Con questa finalità è stato condotto il progetto Food Crossing District, che ha riunito i laboratori di ricerca industriale CIRI Agro ed Enea-Lea, in sinergia con importanti aziende del territorio. Il team del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari dell’Università di Bologna ha così sviluppato un condimento alimentare innovativo, chiamato Tolly, che unisce le proprietà benefiche dell’olio extravergine di oliva con gli antiossidanti naturali ricavati dai residui della lavorazione del pomodoro. Questo è possibile grazie alla co-frangitura tra olive e bucce e semi di pomodoro, il cui risultato è un prodotto con proprietà salutistiche e nutrizionali grazie alla presenza di licopene e beta-carotene.  

Food Crossing Discrict è stato cofinanziato dal bando Por Fesr 2014-2020 per i progetti di ricerca industriale strategica, esempio concreto di come l’ecosistema regionale dell’innovazione sia in grado di mettere in contatto ricerca e imprese per dare vita a soluzioni all’avanguardia utili a ridurre l’impatto sull’ambiente.

Per saperne di più

Non hai trovato quello che cerchi ?