Start up innovative, online le graduatorie della terza call

Ammesse a finanziamento 12 nuove imprese, di cui la metà guidate da donne e giovani

Sono terminate le valutazioni sulla terza e ultima call del bando Por Fesr 2014-2020 a sostegno delle start up innovative aperto nel 2017. Rispetto alle 91 domande pervenute, sono stati ritenuti ammissibili a finanziamento i progetti di 12 nuove imprese, di cui la metà è guidata da donne e giovani, che si aggiungono ai 29 finanziati nelle prime due call.

Il bando mette a disposizione 4,5 milioni di euro per i progetti delle giovani imprese afferenti ai principali settori dell'economia regionale, come agroalimentare, edilizia e costruzioni, meccatronica e motoristica, industria della salute e del benessere, industrie culturali e creative, innovazione nei servizi. Obiettivo del bando è, inoltre, favorire la nascita e il consolidamento di start up in grado di aprire nuovi spazi di mercato, ideando prodotti, servizi, sistemi di produzione innovativi, in grado di creare nuova occupazione.Le risorse disponibili sono destinate in particolare alle spese per macchinari, attrezzature, brevetti, consulenze, spese promozionali e di costituzione.

Grazie al precedente bando, terminato a dicembre 2016, sono state ammesse a finanziamento 54 start up innovative, per un totale di contributo pari a oltre 5,4 milioni di euro.

Non hai trovato quello che cerchi ?