Trasporto pubblico, a Bologna 20 bus a metano

Disponibili i primi mezzi che rientrano nella strategia Por Fesr 2014-2020 per la mobilità sostenibile

Sono stati presentati al pubblico il 7 maggio 2018 in Piazza Maggiore a Bologna 20 nuovi bus a metano per il trasporto pubblico della Città Metropolitana. Di questi, 14 saranno destinati alle linee urbane e 6 a quelle suburbane. Si tratta di mezzi snodati ad alta capacità di carico, che rispettano la direttiva UE 94/2014 sui carburanti alternativi.

L’acquisto di questi veicoli ha comportato un investimento complessivo di 7,6 milioni di euro, sostenuto al 69,2% in autofinanziamento dall’azienda Tper e per il 30,8% dalla Regione Emilia-Romagna, con l’utilizzo delle risorse Por Fesr 2014-2020 a sostegno della mobilità sostenibile. Tali risorse, che ammontano a un totale di 27 milioni di euro, consentiranno di portare sulle strade regionali 70 veicoli a basso impatto ambientale, ottenendo una riduzione importante delle emissioni inquinanti.

Rientrano nel quadro degli investimenti regionali per la mobilità sostenibile anche i sistemi di trasporto intelligente, come ad esempio app di travel planner e biglietti elettronici contactless, e lo sviluppo delle infrastrutture per l'utilizzo di mezzi a basso impatto ambientale, tra cui 27 km di nuove piste ciclabili, per garantire sempre più accessibilità e sicurezza nelle città.

 

Non hai trovato quello che cerchi ?