Sezioni

Concerto per i 30 anni della Politica di coesione

Giovedì 7 giugno 2018 esibizione della Banda giovanile John Lennon per il trentesimo anniversario della principale politica di investimenti dell’Unione europea

La Politica di coesione dell’Unione europea sostiene la creazione di posti di lavoro, la competitività tra imprese, la crescita economica, lo sviluppo sostenibile e il miglioramento della qualità della vita dei cittadini europei. Nel 2018 ricorre il trentesimo anniversario del suo avvio, che viene celebrato a Bologna giovedì 7 giugno con l’esibizione della Banda giovanile John Lennon, orchestra di 70 musicisti della Scuola di musica di Mirandola, riconosciuta dalla Regione. Il concerto è in programma all’ingresso del Padiglione 33 di BolognaFiere al termine della prima giornata del Salone R2B – Research to Business, dove sono in programma numerosi eventi dedicati alla coesione. Tra questi, il Laboratorio nazionale sulle politiche per la ricerca e l’innovazione, organizzato dall’Agenzia per la coesione territoriale in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e Aster. Da segnalare anche il workshop sul progetto europeo Perceive, avviato per avvicinare l'Europa ai cittadini.

Il futuro della Politica di coesione

Nel 2018 la Commissione europea ha avviato un percorso partecipato per tracciare il futuro della Politica di coesione nella programmazione finanziaria 2021-2027. Ne è emersa una proposta che vede la Politica di coesione più flessibile per adattarla alle nuove priorità, a favore di tutte le regioni europee, con norme più semplici per rendere più immediato l’accesso ai finanziamenti. La maggior parte degli investimenti per lo sviluppo regionale sarà destinata all’innovazione, al sostegno delle piccole imprese, alle tecnologie digitali e alla modernizzazione industriale.

Non hai trovato quello che cerchi ?