Sezioni

Laboratori aperti, martedì 13 settembre incontro a Reggio Emilia

Presentazione del percorso di progettazione collaborativa

Nasce a Reggio Emilia Collaboratorio, il percorso di progettazione collaborativa del Laboratorio aperto.

Il percorso sarà presentato martedì 13 settembre, alle ore 18, in un incontro pubblico che si terrà ai Chiostri di San Pietro (via Emilia San Pietro 44/c).

L’ex complesso benedettino dei Santi Pietro e Prospero è destinato a ospitare il Laboratorio aperto sui temi dell’innovazione sociale, creatività, partecipazione grazie al contributo Por Fesr 2014-2020 di 1 milione e 750 mila euro.

Collaboratorio è un percorso partecipativo promosso dal Comune di Reggio Emilia e dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia con il supporto tecnico di Luiss Labgov, Kilowatt, attraverso il quale generare scambio e confronto di idee per progettare insieme gli ambiti e le attività del futuro Laboratorio aperto che nascerà ai Chiostri di San Pietro.

All’iniziativa partecipano:

Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia
La strategia di sviluppo urbano della nostra città: il ruolo dei Chiostri di San Pietro per lo sviluppo della cultura e dell’innovazione sociale

Silvano Bertini, responsabile Servizio politiche di sviluppo economico, ricerca industriale e innovazione tecnologica Regione Emilia-Romagna
Città attrattive e partecipate: le opportunità dell’asse 6 Por Fesr a Reggio Emilia

Massimo Magnani, direttore area Competitività e innovazione sociale – Comune di Reggio Emilia
La vocazione culturale dei Chiostri di San Pietro e il progetto di riqualificazione

Christian Iaione, professore di diritto pubblico UniMarconi e co-direttore Luiss LabGov
Il Collaboratorio come infrastruttura del cooperativismo urbano

Fabrizio Montanari, professore Università di Modena e Reggio Emilia
Open Innovation, i casi di successo in Italia e nel mondo

L’iniziativa è occasione anche per conoscere alcuni casi di successo come l’innovazione sociale nel progetto smart city a Milano illustrato da Renato Galliano, direttore area centrale politiche del lavoro, sviluppo economico e università del Comune di Milano, e il caso Open Incet a Torino raccontato da Fabio Sgaragli, open & social innovation manager della Fondazione G. Brodolini.

Gli interventi saranno moderati da Valeria Montanari, assessora Agenda digitale, partecipazione e cura dei quartieri del Comune di Reggio Emilia.

Per partecipare all’incontro occorre inviare una mail a segreteria.assessoremontanari@municipio.re.it.

 

Non hai trovato quello che cerchi ?