Innovazione pmi, otto milioni di euro dalla Regione per 175 progetti

Programma Por Fesr 2014-2020, con i progetti presentati saranno più di 100 i nuovi occupati

Sono 175 i progetti presentati dal bando per i servizi innovativi per le piccole e medie imprese.

Promosso nell’ambito del Programma operativo regionale Fesr 2014-2020 e con una dotazione di 8 milioni di euro dai fondi europei, il bando punta a supportare l’attività di innovazione delle piccole e medie imprese che necessitino di supporto esterno e che abbiano difficoltà a gestire internamente progetti di ricerca e sviluppo.

Con i progetti presentati, per un costo complessivo di 17,1 milioni di euro e una richiesta di contributo di 8,3 milioni di euro, sono previsti 110 nuovi occupati.

“Con questo bando e analoghe misure da noi adottate – ha commentato l’assessora regionale alle Attività produttive Palma Costi – aiutiamo concretamente le imprese a rafforzarsi puntando su ricerca e innovazione. Si tratta di una misura ad hoc per le pmi perché l’innovazione tecnologica possa dare nuove opportunità di mercato e creare occupazione di qualità”.

Le aziende che sono state ammesse al finanziamento potranno acquisire consulenze tecnologiche, servizi di test, misure, calcolo e certificazioni di prodotto, design di prodotto, progettazione impianti pilota, prototipazione e stampa 3D, consulenze per la gestione organizzativa e strategica dell'innovazione, nella forma del management temporaneo per l'innovazione (per non oltre il 30% del totale).

La Regione contribuisce a queste spese nella misura minima del 35% e fino a una percentuale massima del 45% delle spese ammissibili, ma può arrivare al 50%, nel caso di nuove assunzioni a tempo indeterminato.

Non hai trovato quello che cerchi ?