Sezioni

Presentato il progetto Laboratorio aperto di Modena

Uno spazio dedicato alla cultura e alla creatività nell’area ex Amcm, finanziato con 3 milioni di euro del Por Fesr

Con un supporto complessivo di 3 milioni di euro dei fondi strutturali Por Fesr 2014-2020, Città attrattive e partecipate, verranno sostenuti parte dei lavori di realizzazione del progetto Laboratorio aperto a Modena nell’area dell’ex Amcm. Il progetto prevede la rifunzionalizzazione e la riqualificazione di parte dell’edificio dell’ex centrale Aem che sarà dotato di strutture innovative e tecnologicamente avanzate, di una sala conferenze, di spazi di coworking, di una piazza coperta nella galleria dello stabile che accoglierà attività di ristorazione.

Il primo bando

Entro la fine del 2015 verrà pubblicato il bando di assegnazione dell’appalto dei primi interventi relativi alla riqualificazione dell’edificio per un valore di 2,4 milioni di euro, di cui 1,8 di fondi Por Fesr e nel corso del 2016 si svolgerà la selezione del soggetto che si occuperà della gestione del Laboratorio aperto che sarà terminato entro la fine del 2017. Altri fondi Por supporteranno anche le attività di allestimento e di gestione dello spazio almeno fino al 2025 e la promozione in Italia e in Europa.

Altri interventi

Il progetto complessivo di riqualificazione dell’area prevede inoltre la realizzazione del Teatro stabile dell’Emilia-Romagna da parte del Comune di Modena che conta di potersi avvalere del sostegno anche dei fondi Por Fesr destinati a progetti per la Valorizzazione delle risorse artistiche, culturali e ambientali.

Progetto Laboratorio aperto

Non hai trovato quello che cerchi ?