Al via il primo corso dell'Its biomedicale a Mirandola

9 ottobre 2014 - L'offerta formativa è gratuita, finanziata da Fse, Ministero dell'Istruzione e Regione Emilia-Romagna. 3,8 milioni le risorse Por Fesr stanziate per il centro di ricerca della Bassa modenese

Due anni di specializzazione per diventare tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi biomedicali rivolti ai diplomati della scuola secondaria superiore: 20 posti in tutto per un'opportunità concreta di ingresso nel mondo del lavoro. Il corso, che parte il 30 ottobre, ha sede infatti a due passi dal centro biomedicale emiliano – 900 aziende, 3.500 addetti e 900 milioni di euro di fatturato - un polo produttivo noto a livello mondiale, che ha deciso di investire sui giovani.

Docenti d’eccezione per il prico ciclo di studi: professionisti provenienti direttamente dalle imprese che operano sul territorio, come la BBraun, la Bellco, la Elcam medical o la Fresenius Kabi. Saranno loro a insegnare agli studenti l’inglese tecnico, i processi produttivi, le nozioni di elettronica, elettrotecnica e automazione, o la comunicazione relativa alle dinamiche di gruppo. In tutto 2.000 ore di corso, divise in un biennio da 750 ore di lezioni frontali e laboratori, più 250 ore di tirocinio, al primo anno, e 550 ore tra lezioni frontali e laboratori, più 450 ore di stage, per il secondo. E sempre in quelle aziende si svolgeranno i tirocini degli studenti, che in fabbrica avranno l’occasione di mettere in pratica ciò che sui banchi hanno imparato, confrontandosi con il ciclo produttivo.

La Regione Emilia-Romagna, oltre al finanziamento del corso, nell'ambito degli interventi a favore dei territori colpiti dal sisma (Asse 1, Attività I.1.1 Creazione di tecnopoli per la ricerca industriale e il trasferimento tecnologico), ha già stanziato a favore del centro di ricerca sul biomedicale di Mirandola 3,8 milioni di euro di risorse Por Fesr a sostegno dei programmi attivati dal laboratorio.

Informazioni dettagliate sul corso sono disponibili on line sul sito dell'Istituto tecnico superiore Nuove tecnologie per la vita di Mirandola.

Non hai trovato quello che cerchi ?